Torna all'elenco

Bruno T.

Sono Bruno abito a Tolmezzo. Le mie e origini familiari sono comunque nel Comune di Paularo.Quale Greeter desidero far conosce dei luoghi particolari che sono situati nel mio comune di origine che è Paularo. 

Da Malga Pramosio a sella Avostanis

Un percorso che mette in scena l’armonia tra l’ambiente naturale e l’attività dell’uomo. Il punto di partenza del percorso proposto, raggiungibile in alta quota con l’automobile, vuole offrire l’opportunità ad una ampia fascia di persone di andare a scoprire, in un contesto ambientale ricco di peculiarità, anche i molteplici aspetti legati alla presenza dell’uomo su queste montagne nel passato.

Così accanto al lago Avostanis, bellissimo esempio di morfologia glaciale e alla tipica vegetazione dei pascoli e delle rupi, sono presenti anche alcune cave di marmo denominato “Grigio Carnico” (una delle quali ancora in attività), numerose opere belliche risalenti alla Grande Guerra e uno dei rarissimi esempi di galleria mineraria “medioevale” di argento ben conservata nel territorio alpino oltre alle diverse strutture legate alla secolare attività dell’alpeggio oggi in parte adibite all’attività agrituristica.

 

Durante questa proposta si ammirano: i paesaggi, le bellezze naturalistiche, esempi di economia alpina, alcuni luoghi storico e religiosi.

 

"....buongiorno, sono Lorena ieri ho partecipato all'escursione da Malga Promosio a Lago Avostanis (Creta di Timau) con il greeter Bruno.
Beh che dire Giornata favolosa, Bruno ci ha accompagnato spiegandoci in modo eccellente la storia di quei posti e spiegandoci i paesaggi che ci circondavano. Il lago Svostanis l'ho trovato un posto magico, molto suggestivo. Io mi sono fermata lì mentre il resto del gruppo ha proseguito fino alla Creta di Timau (in quanto io poco esperta delle camminate in montagna non me la sono sentita di andare con loro). Ma credetemi sicuramente ce l'avrei fatta anch'io. Poi a pranzo ci siamo fermati alla Malga Promosio. Bellissimo agriturismo, si mangia benissimo, ospitalità ottima. 
Grazie CG perché date l'opportunità a noi che non siamo del luogo di conoscere queste meraviglie avendo a disposizione greeter, come Bruno, che ci guidano e aiutano in modo molto professionale. 
A presto. Lorena..."

 

IMG-20170104-WA0038 IMG-20170104-WA0036 IMG-20170104-WA0034 IMG-20170104-WA0032 IMG-20170104-WA0031 IMG-20170104-WA0029 IMG-20170104-WA0028 IMG-20170104-WA0011 IMG-20170104-WA0009 IMG-20170104-WA0006 IMG-20170104-WA0025 IMG-20170104-WA0024 IMG-20170104-WA0023 IMG-20170104-WA0021

Italia - Austria (andata e ritorno)

Escursione in alta quota  che ha la sua partenza a Casera Ramaz  mt 1200 sopra Paularo. Da lì saliremo per un sentiero che si inerpica dentro un bellissimo bosco misto di conifere e faggeti per raggiungere  dopo circa 2 ore di cammino la Malga Lodin.  In questo sito sarà possibile ammirare un panorama mozzafiato a 360 gradi. Proseguendo nel percorso programmato si giunge al laghetto austriaco di " Salderies"    per scendere poi per un tratto fino al Rifugio austriaco  Stainwendedrhutte. Anche da questo versante austriaco il panorama che si presenta è meraviglioso. Dopo la sosta ristoratrice si riprende il sentiero verso l'italia che porta al Rifgugio Fabiani in località Pecol di Chiaula. Da lì si scende ulteriormente fino a raggiungere nuovamente casera ramaz e concludere la escursione.

 

Durante questa proposta si ammirano: i paesaggi, le bellezze naturalistiche, esempi di economia alpina, alcuni luoghi storico e religiosi, vecchi opifici, lo scorrere di torrenti e ruscelli alpini, esempi di architettura spontanea alpina e possibilità di acquistare prodotti locali.

 

"....Domenica 15 ottobre, giornata molto promettente sia dal punto di vista metereologico che ambientale. Decido di aggregarmi alla compagnia guidata dal Carnia Greeter Bruno Temil.
Il programma è già promettente sulla carta: partenza da malga Ramaz e lungo pista forestale e sentieri alpini attraversamento del confine italo-austriaco per giungere al lago di Salderies. Ritorno quindi passando per il Rifugio Fabiani completando così un bellissimo percorso ad anello.
Percorso lungo e con un discreto dislivello, paesaggisticamente molto bello e vario, colori autunnali che le parole non riescono a descrivere, profumi delicati del sottobosco e degli ultimi fiori dei prati, acque di ruscelli e del lago cristalline... Insomma un insieme di condizioni ambientali favorenti la totale immersione del corpo e della mente in questo paradiso montano.
Già questo sarebbe stato sufficiente per dare un voto ottimo alla giornata, se poi aggiungo la preziosa guida che ho trovato in Bruno e la simpatia e cordialità degli altri sei compagni di escursione beh…mi sento di aggiungerci la lode.
Grazie....." (Maria Grazia)"

 

"....Siamo partiti con Bruno Temil da Malga Ramaz bassa e saliti a Malga Lodin passando per Casera Ramaz alta. Abbiamo poi proseguito, sconfinando in Austria verso il laghetto Zollnersee e il Rifugio Steinwenderhütte. Siamo poi scesi passando al Rifugio Fabiani per ritornare al punto di partenza. È stata un'esperienza meravigliosa per l'incredibile varietà di panorami e la simpatia di Bruno!!! Un'escursione assolutamente da fare anche se impegnativa per quanto riguarda la prima parte (da Malga Ramaz bassa a Casera Ramaz alta) ma ve lo dice una che non è allenata...e non temete Bruno vi aiuta e vi aspetta!!!....." (Irene)

 

".....Condivido pienamente le parole di Irene. Anche noi abbiamo scoperto per caso i greeters e con Bruno abbiamo fatto questa escursione meravigliosa. Non finirò mai di ringraziarvi.... (Elena)

 

"... non bene...benissimo...super!!! un'escursione davvero meravigliosa....è stata un'escursione fantastica anche perchè abbiamo avuto modo di ammirare diversi animali da vicino o da più lontano nel loro habitat naturale... le rane (nel periodo dell'accoppiamento con le loro serenate), i tritoni, le marmotte, la volpe... e ascoltato un sacco di uccelli cantare nel bosco...nonchè trovato le impronte di qualche ungulato. Abbiamo visto il risveglio della montagna con gli alberi dalle foglie appena nate e l'erba con un verde davvero brillante...non posso che essere felice di questa escursione...in assoluta sicurezza, sotto la guida di Bruno Temil che è davvero preparato ho potuto vivere una giornata davvero speciale. Non posso fare altro che tornare...." (Bergamasco)

 

"......L'escursione del 06.05.18 con il greeter Bruno è stata organizzata benissimo. Bruno è una persona preparatissima capace, non solo di mettere a proprio agio le persone, ma anche di garantire la massima sicurezza per tutto il gruppo durante l'intera gita. Grazie per la magnifica giornata, parteciperò molto volentieri alle vostre future iniziative. Un grazie speciale a Bruno....."  (Alessandro - CAI Valnatisone)

 

".......meravigliosa uscita ieri (06.05.18) a Paularo con il Greeter Bruno. L'anello da casera Ramaz, malga Lodin, il laghetto, ancora ghiacciato Zolnersee, e rientro dal rifugio Fabiani è stato suggestivo e ricco di sorprese. Piacevole e allegra la compagnia, tanto da non saper rinunciare a condividere con i compagni di escursione anche la cena. Davvero una bella giornata. Grazie....." (Loriana)

 

"....Vi ho conosciuto casualmente girovagando per il web in cerca di compagni di trekking in Carnia che mi facessero visitare montagne ed angoli a me sconosciuti, beh........che fortuna che ho avuto!! Il giro fatto con Bruno T. sul crinale che segna il confine fra Italia ed Austria sopra malga Ramaz è stato veramente appagante e coinvolgente. Bruno è un ottimo greeter ed ora conosco meglio usi e tradizioni di questi posti d'alta quota.
Come ciliegina sulla torta abbiamo avvistato un'aquila, le marmotte e per finire 2 cervi, Un appunto. Cercate di farvi conoscere un pò di più. E' un peccato che ad un'escursione così bella fossimo solo in 3.
Mandi  :)
(Pietro)

Malga Ramaz Malga Ramaz 03 Malga Ramaz 02 LAGHETTO DI SALDERIES rifugio Fabiani IMG-20170710-WA0000 IMG-20170710-WA0001 IMG-20170710-WA0002 IMG-20170710-WA0003 IMG-20170710-WA0006 IMG-20170710-WA0009 IMG-20170710-WA0011 IMG-20170710-WA0012 IMG-20170710-WA0013 IMG-20170710-WA0014 IMG-20170710-WA0015 IMG-20170710-WA0016 IMG-20170710-WA0021 IMG-20170710-WA0022 IMG-20170710-WA0024 IMG-20170710-WA0019

Forra de Las Callas

A monte della conca di Paularo il torrente Chiarsò scorre sul fondo di una gola profonda, detta Forra de Las Callas, visibile da un sentiero scavato nella roccia soprastante. La Forra de Las Callas è un grandioso esempio di erosione fluviale, con pareti calcaree alte quasi 200 metri.

Durante questa proposta si ammirano: i paesaggi, le bellezze naturalistiche, lo scorrere di torrenti e ruscelli alpini dentro la forra stessa.

IMG-20160727-WA0026 IMG-20160727-WA0023 IMG-20160727-WA0019 IMG-20160727-WA0017 IMG-20160727-WA0033 IMG-20170519-WA0014 IMG-20170519-WA0015 IMG-20170520-WA0000 IMG-20170520-WA0001 IMG-20170520-WA0003 IMG-20170520-WA0004 IMG-20170520-WA0010 IMG-20170520-WA0011 IMG-20170520-WA0012 IMG-20170520-WA0013 IMG-20170520-WA0014 IMG-20170520-WA0015 IMG-20170520-WA0017 IMG-20170520-WA0032 IMG-20170520-WA0034 IMG-20170520-WA0035